Menu Chiudi

Home

Abbiamo aderito alla Giornata del Contemporaneo 2020 promossa da AMACI, DGCC del MiBACT, MAECI.

SE LE CONDIZIONI LO PERMETTERANNO APRIREMO IL CASTELLO IL 5 DICEMBRE 2020 ALLE ORE 14.00 PER LA VISITA ALLA MOSTRA “VIANDANTI” BRONZI DI LOIS ANVIDALFAREI.

#giornatadelcontemporaneo

Le visite alla mostra “Viandanti” di Lois Anvidalfarei sono per ora sospese in adeguamento alla normativa di prevenzione sanitaria.
Torneremo con idee originali e nuove proposte di conoscenza delle strutture meno note del castello, come promesso, appena ci sarà consentito.
A-rivederci presto!

IL CASTELLO DI PERGINE riaprirà a pasqua 2021

FINO ALLA FINE DI FEBBRAIO RIMANE VISITABILE LA MOSTRA DI LOIS ANVIDALFAREI “VIANDANTI” SOLO SU PRENOTAZIONE, QUANDO SARà POSSIBILE, IL SABATO ALLE 14.00 E LA DOMENICA SU RICHIESTA PER GRUPPI 

La Fondazione CastelPergine Onlus sta organizzando aperture speciali … a breve la comunicazione!

info@fondazionecastelpergine.eu
Albergo e ristorante info@castelpergine.it
Locanda Ca’Stalla castallapergine20@gmail.com

LOIS ANVIDALFAREI
Viandanti
Bronzi

GRANDE MOSTRA
ANNUALE DI SCULTURA
27a edizione

LOIS ANVIDALFAREI
Wanderer
Bronzekörper

27. GROSSE
JAHRESAUSSTELLUNG

Visite guidate alla mostra “Viandanti”
di Lois Anvidalfarei presso il Castello di Pergine 

QUANDO SARà POSSIBILE, solo su prenotazione,  info@fondazionecastelpergine.eu
il sabato alle ore 14 e la domenica
su richiesta per gruppi.

Si richiede contributo minimo di 10 euro per sostenere le attività della Fondazione. Prenotazione: info@fondazionecastelpergine.eu
Das Entsetze

UNA STORIA MILLENARIA… e oggi?

Oggi dobbiamo salvaguardare il Castello di Pergine e le sue terre, bene della comunità, dalla minaccia rappresentata dal nuovo tracciato di progetto dell’elettrodotto aereo, chiedendo l’interramento dell’infrastruttura

———————————-

Linea elettrica ad alta tensione

ASSEMBLEA 2020 DELLA FONDAZIONE CASTELPERGINE ONLUS

L’assemblea 2020 della Fondazione CastelPergine Onlus si è svolta con il rappresentante designato dott. Giorgio Antoniacomi, presso il Castello di Pergine, il 24 luglio 2020 alle ore 17.30.
Vi hanno partecipato, oltre al rappresentante dei sottoscrittori e delle sottoscrittrici, i membri del CdA in carica – Carmelo Anderle, Massimo Oss, Silvio Casagrande, Manuela Dalmeri e Denis Fontanari – e il revisore dott. Marcello Condini.
89 sono stati i partecipanti designatari, più 4 giunti fuori tempo massimo e quindi esclusi dal computo.
Ringraziamo il rappresentante designato per la sua generosa collaborazione e tutti i partecipanti, anche i ritardatari, nella consapevolezza che, sebbene l’assemblea in presenza crei empatia e costruttiva discussione e sia auspicabile pro futuro, tutto sia stato messo in atto per facilitare la partecipazione, comunque sentita, calda e incoraggiante.

QUESTO IL NUOVO CDA: Carmelo Anderle, Mariano Anderle, Donata Beber, Silvio Casagrande, Manuela Dalmeri, Denis Fontanari, Massimo Oss, Pierlorenzo Stella, Giorgio Torgler.

Video

Video di Lorenzo Pevarello, Documentarista

CASTALLA_logo-generico_nero
Ca’Stalla è il nuovo spazio di ristorazione e incontro aperto in uno degli edifici delle pertinenze già stalla e fienile. Accessibile e inclusivo, ospita una locanda tipica (cell. 389 4630310 – mail castallapergine20@gmail.com) e un centro culturale con annessa area spettacoli.
Riaprirà dopo la pausa invernale!

Avvisi

I sottoscrittori possono ritirare le tessere presso la Sala del Trono al Castello.
Sono nominative e garantiscono riduzioni e sconti come previsto.

I partecipanti AMICI, SOSTENITORI
e BENEFATTORI che non ricevessero
le newsletter della Fondazione sono
pregati di comunicare il proprio indirizzo
e-mail - se nuovo o cambiato - a comunicazione@fondazionecastelpergine.eu

Ospitalità globale

Una scampagnata in castello, tra le due cinte murarie.
Una visita guidata per conoscerne la storia e l’architettura.
Una pausa al bar.
E uno straordinario
ristorante, luogo ideale per una cena romantica, un pranzo con gli amici, un pranzo di lavoro o per feste di famiglia.

Gli ospiti possono gustare una cucina fresca e fantasiosa, che spazia dalla tradizione trentina ai sapori del sud Italia. Un aperitivo può essere gustato nella suggestiva Sala del Trono.

Resta aggiornato!

Immagini

Storia
Mostre d'arte
Architettura e arte
eventi
paesaggio e natura
Turismo sostenibile
0
sottoscrittrici/sottoscrittori per
0
euro all'23/11/2020

Con il denaro raccolto, versato sia a titolo di contributo di partecipazione che come elargizione liberale:

  • è stata pagata la quota spettante alla raccolta comunitaria all’atto di acquisto del Castello (in aggiunta al mutuo stipulato e al contributo provinciale)
  • sono state saldate le spese e gli oneri amministrativi connessi agli atti inerenti all’acquisto
  • sono state pagate le rate del mutuo nell’anno 2019.

NON UN EURO è stato speso per le attività culturali, finanziate tramite la partecipazione ai bandi cultura proposti da diversi soggetti (Provincia, Regione, Fondazione Caritro, Comunità di Valle, Mibac).
L’IMPEGNO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE È A TITOLO DI TOTALE GRATUITÀ E IL TEMPO DEDICATO DIUTURNO: per la custodia del bene e la sorveglianza (anche invernale), le piccole manutenzioni, lo studio e l’ideazione dei restauri, le riunioni e gli incontri, le relazioni con gli stakeholder, le iniziative artistiche, culturali e di spettacolo…
L’apporto dei volontari è costante e prezioso.

La costante ricerca di fondi è finalizzata a finanziare la manutenzione, gli interventi per la sicurezza e i restauri programmati.

2020-2021:

  • CONSOLIDAMENTO DEL TORRIONE DI MASSIMILIANO
  • PASSERELLA CA’STALLA
  • PALA ALTARE
  • SALA 6 DEL TORRIONE DI MASSIMILIANO

LAVORANO CON NOI IN VIA PRIVILEGIATA ARTIGIANI, PROFESSIONISTI E ARTISTI CHE SOSTENGONO LA FONDAZIONE E NE SONO SOTTOSCRITTORI.
L’ORIENTAMENTO FAVORITO È PER UN’ECONOMIA DI PROSSIMITÀ

Contributo, liberalità, elargizione per gli scopi della FONDAZIONE di partecipazione CASTELPERGINE Onlus

Download

Partecipazione alla FONDAZIONE CASTELPERGINE Onlus
 

Download

Destinare il 5x1000 alla Fondazione

Ricordiamo che ogni anno è possibile sostenere la Fondazione CastelPergine Onlus e partecipare all’impegno di conservazione del Castello di Pergine.

  • Cercare nel modulo dichiarazione dei redditi (Modello Unico, 730, CU) lo spazio “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’Irpef”
  • Mettere la firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, etc.” oppure nel riquadro “Finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici”
  • Inserire il codice fiscale della FONDAZIONE CASTELPERGINE Onlus sotto la firma, nello spazio “Codice fiscale del beneficiario”
  • Codice fiscale 96106680224